I ricordi del Maggiore Emilio Lari – 1 agosto 1926

"... una mattina, mentre eravamo in linea di volo, il Capo Posto venne ad avvisarci che un Ufficiale dell’Esercito chiedeva di poter visitare la Scuola …. Quale fu la nostra sorpresa quando vedemmo poco dopo il nostro Comandante con un Tenente Colonnello di Artiglieria, che data la sagoma inconfondibile, subito riconoscemmo per il Principe Amedeo di Savoia d’Aosta. In breve il Duca espresse il desiderio di fare il suo primo volo con un idrovolante ed il Comandante Bonomi lo portò in volo con il Macchi M-18. Il Duca dovette volare scalzo perché gli scarponi non entravano nell’incavo della pedaliera…"

Da Corriere dell’Aviatore. N° 10, 31 ott. 1968

Idrovolante Macchi M 18